albo pretorio

 

amministrazione trasparente
albo pretorio amministrazione trasparente registro-online

banner PON 14 20

Istituto Comprensivo Campora-Aiello | Sito web ufficiale

AI NASTRI DI PARTENZA GLI ALUNNI DEI TRE ORDINI DI SCUOLA DEL COMUNE DI AIELLO CALABRO

SCUOLA DELL’INFANZIA , PRIMARIA E SECONDARIA DI AIELLO CALABRO
Ai nastri di partenza gli alunni dei tre ordini di scuola del comune di Aiello calabro che hanno ricevuto nei primissimi giorni di scuola i saluti e gli auguri del Dirigente Scolastico Prof.ssa Caterina Policicchio, dell’Amministrazione Comunale nella persona del Vicesindaco Luca Lepore e del neoassessore alla P.I. Sig.ra Olga Terranova, della Pro Loco di Aiello Calabro nella persona del Presidente Marco Cino e della Sig.ra Ivana Chiarello. L’augurio agli alunni, ai genitori ed a tutto il personale scolastico è stato quello che la scuola sinergia con le famiglie e con il territorio possa essere il luogo dove maturare le coscienze e far crescere cittadini attivi liberi di fare scelte consapevoli.

 

 

Gli alunni della classe quarta A della scuola Primaria di Campora, vincitrice del Concorso "Un testo per noi", accolgono il Presidente dell'Associazione Coro Piccole Colonne e il Direttore artistico del Festival della Canzone europea dei Bambini.

Sabato 19 ottobre, in attesa della Conferenza stampa prevista per lunedì 21 ottobre, gli alunni e le famiglie della classe 4^ A di Campora, in presenza del Dirigente Scolastico prof.ssa Caterina Policicchio e dell'insegnante referente Anna Maria Pasquino, hanno accolto il Presidente - dott. Luciano Anesi - e il Direttore artistico - prof.ssa Adalberta Brunelli dell'Associazione Coro Piccole Colonne -  nella sala dell'auditorium parrocchiale offrendo loro un gioioso  momento di convivialità e calore. Presenti la vicepreside, il prof. Luigi Coccimiglio, i docenti della scuola Primaria, il Presidente e alcuni rappresentanti del Consiglio d'Istituto, la maestra di danza Simona Vespasiano.  Gli ospiti, provenienti dal Trentino, hanno preso parte ad un ricco buffet allestito con i prodotti e i piatti tipici del territorio preparati e offerti dalle famiglie degli alunni. Sono intervenuti il sindaco, dott. Mario Pizzino, l'assessore Caterina Ciccia e la consigliera Monica Mastroianni. In  anteprima,  i presenti hanno potuto ascoltare la canzone "Il peperoncino ballerino" realizzata sul  testo vincitore del concorso "Un testo per noi". Maggiori dettagli sull'evento saranno disponibili dopo la conferenza stampa.

 

 

GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE SCUOLA DELL'INFANZIA E CLASSI PRIME DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CAMPORA

Il 16 ottobre 2019, come avviene fin dalla sua fondazione nel 1945, la FAO celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.Quest’anno il tema “Raggiungere Fame Zero non significa soltanto combattere la fame ma anche nutrire le persone e il nostro pianeta…”, richiama l'attenzione affinché tutti abbiano accesso a diete sane e sostenibili. Quella di oggi quindi, per gli alunni della scuola dell’Infanzia e delle Classi Prime della scuola Primaria di Campora, è stata una giornata di riflessione su una corretta e sana alimentazione che prevede il consumo di cibi sicuri, nutrienti e vari che consentono di condurre una vita attiva e ridurre il rischio di ammalarsi. Una dieta corretta comprende frutta, verdura, legumi cereali e alimenti poveri di zuccheri. E i nostri alunni questo lo sanno bene e lo hanno voluto manifestare attraverso la recitazione di poesie, filastrocche e canzoncine. D’altronde non è vero che … “Le vitamine ci danno la salute tutto l’anno?”

 

 

INTEGRAZIONI ASSEGNAZIONI DOCENTI ALLE CLASSI

PUZZLE

INTEGRAZIONI ASSEGNAZIONI

SI ALLEGA FILE

 

GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI CAMPORA

LE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA E LE CLASSI PRIME DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI CAMPORA SI INCONTRANO PER LA CONDIVISIONE DI UN MESSAGGIO DI STORIA E DI CULTURA DA SPOLVERARE E TRAMANDARE A TUTTI I NON PRESENTI

 

GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E SCUOLA PRIMARIA CLETO

‘IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE, I DOCENTI E GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E QUELLI DELLA QUINTA CLASSE DELLA PRIMARIA DI CLETO, HANNO CONDIVISO UN MOMENTO DI RIFLESSIONE SULL’IMPORTANZA DI ESSERE UNITI NELLA LOTTA CONTRO LA FAME PONENDO IN MODO PARTICOLARE LA NOSTRA ATTENZIONE, SUI BENEFICI CHE PUO’ PRODURRE IL PRATICARE UN’ALIMENTAZIONE SANA.
ERA NOSTRO AUSPICIO CHE ALLA FINE DI QUESTA GIORNATA TUTTI DIVENTASSIMO PIU’ CONSAPEVOLI DEL FATTO CHE LE NOSTRE AZIONI SONO IL NOSTRO FUTURO. . L’OBIETTIVO PRINCIPALE E’ STATO QUELLO DI SENSIBILIZZARE I NOSTRI ALUNNI , GENERAZIONE DEL FUTURO, SULLE PROBLEMATICHE QUALI LA POVERTA’ , LA FAME, LA MALNUTRIZIONE, LA SICUREZZA ALIMENTARE NONCHE’ SUL TEMA SCELTO DALLA FAO PER QUEST’ANNO E CIOE’ DIFFONDERE LA CULTURA DELL’IMPORTANZA DI UNA DIETA SANA E DI "UN MANGIARE SANO”.
I BAMBINI DELLA PRIMARIA  HANNO DESCRITTO LE CARATTERISTICHE DELLA FAO ATTRAVERSO UN CARTELLONE , MENTRE I RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA, OGGI IN VESTE DI PROF, ATTRAVERSO UNA SEMPLICE PRESENTAZIONE, FRUTTO DEL LORO STUDIO IN CLASSE HANNO ILLUSTRATO AI BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA LA BUONA ALIMENTAZIONE AL FINE DI CORREGGERE LE CATTIVE ABITUDINI, COINVOLGENDOLI IN MANIERA DIVERTENTE IN ALCUNE ATTIVITA’.
IL MESSAGGIO DEGLI ALUNNI E' STATO QUELLO DI STARE ATTENTI QUINDI ALLA SALUTE, DI MODIFICARE LE NOSTRE SCELTE E ABITUDINI ALIMENTARI, UTILIZZANDO UNA CUCINA TRADIZIONALE CHE VALORIZZI PRODOTTI FRESCHI DI STAGIONE, LA CULTURA E LA BIO DIVERSITA’ LOCALE.
BUONA EDUCAZONE ALIMENTARE!

 

<p><p>
</p>"</p>"
 

LA VENDEMMIA A SCUOLA. CLASSI 2^ A, 2^B, 2^ C SC. PRIMARIA CAMPORA

Il giorno 08/10/2019 alle ore 10:00 le classi: 2^A, 2^B; 2^C sono state coinvolte nella realizzazione della vendemmia, con la gentile collaborazione dell'agronomo dott. Vittorio Guido.L'attività è stata preceduta da una interessante presentazione dell'argomento, prima del passaggio all'atto pratico, cioè la vendemmia.Il protagonista principale l'uva, frutto prelibato, caratteristico della nostra zona, insieme di tanti chicchi, detti acini, di colore violetto o dorato.I rami della vite si chiamano tralci e le foglie pampini. Sul tralcio ci sono diversi viticci, prolungamenti fini e lunghi che servono alla vite per aggrapparsi ai sostegni. La pianta da cui si raccoglie l'uva si chiama vite.Quando l'uva raggiunge la piena maturazione, va RACCOLTA, nei secchi o nelle vaschette di plastica. Tanto tempo fa la PIGIATURA si faceva con i piedi, fino a far uscire tutto il succo, chiamato vinaccia. Oggi vengono utilizzate delle macchine che velocizzano il processo.Per spremere meglio l'uva si usa uno strumento meccanico detto torchio, costituito da una vite centrale molto lunga; girando la parte superiore detta chiocciola essa si abbassa, premendo e schiacciando la vinaccia, fino a far uscire tutto il mosto.Il mosto si versa in un contenitore di vetro che può essere una bottiglia o una damigiana. Il mosto, si lascia FERMENTARE in un luogo aerato a contenitore aperto.Sulla superficie si formano tante bollicine. Se si prende una goccia di mosto e si osserva al microscopio, si vedono tanti piccolissimi organismi in continuo movimento. Questi organismi microscopici, non visibili ad occhio nudo si chiamano SACCAROMICETI. Sono organismi viventi che si nutrono dello zucchero contenuto nel mosto, lo trasformano in alcool, liberando anidride carbonica, gas tossico. I saccaromiceti sono sempre al lavoro; questo lavoro determina la fermentazione.Il processo, emette gas nocivi, per cui il luogo deve essere aerato, in modo da favorire il ricambio dell'aria.Dopo circa un mese si chiude il contenitore.Quando arriva metà novembre il mosto è diventato VINO.Nella seconda parte dell'attività i bambini hanno toccato i grappoli, sgranato qualche chicco ed osservato una semplice pigiatura con un piccolo torchio messo a disposizione...la fuoriuscita della vinaccia o mosto, li ha tanto entusiasmati!!!

 

DECRETO CHIUSURA UFFICI NEI GIORNI PREFESTIVI A.S.2019/2020

DECRETO CHIUSURA UFFICI  NEI GIORNI PREFESTIVI A.S.2019/2020

 

Progetto accoglienza 2019 scuola primaria Campora S.G.

 

PROGETTO ACCOGLIENZA: ACCOGLIERE ED ESSERI ACCOLTI

 

“LE EMOZIONI DEL CUORE”

SCUOLAPRIMARIA CAMPORA

Con il “Progetto Accoglienza” la nostra scuola si propone di favorire l’inserimento di tutti gli alunni, ma soprattutto di quelli delle classi prime, nella realtà scolastica favorendo un atteggiamento di disponibilità, di ascolto, di apertura, di accettazione al fine di trasmettere il senso di appartenenza all’istituzione e di far sentire a proprio agio gli alunni, promuovendone l’inclusione.  Le emozioni fanno parte di noi, ci accompagnano nella vita quotidiana ed influiscono sui nostri giudizi e le nostre scelte, ma imparare a riconoscerle ed esprimerle non è scontato. La scuola e la società tendono a privilegiare un’educazione rivolta allo sviluppo dell’intelligenza ed alla cura del corpo, trascurando l’area emotiva. Eppure educare all’emotività è necessario, per questo abbiamo voluto quest’anno incentrare il progetto accoglienza proprio sull’educazione emotiva. Far entrare le emozioni in classe vuol dire creare un “contatto” tra insegnante /docente e alunno/studente e dar vita ad un gruppo–classe. Quest’ultimo diventa un importante strumento per l’apprendimento, poiché assume la funzione di sostegno emotivo, di contenimento dell’ansia e di aiuto per tollerare le frustrazioni legate all’apprendimento ed alla valutazione. L’educazione emotiva sarà il tema comune intorno al quale ruoteranno i progetti dei tre ordini di scuola: infanzia, primaria e secondaria.

 

Pagina 1 di 55

Cerca nel sito

por calabria 14-20

coding

rassegna

albo-sindacale

bullismo e cyberbullismo

gdpr logo

Calendario eventi

Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy